RSS

Archivi categoria: Carta

TERRACYCLE

Non é la prima volta che sento parlare di aziende che recuperano  tessuti destinati al cestino, li ritrasformano e creano capi d’abbigliamento nuovi, originali e a volte molto stravaganti. La moda però, si sa, é guidata anche da ideali. Per questo credo che il successo di Terracycle non sia un caso.

Cosa fanno quelli di Terracycle? Appoggiandosi ad una rete di collaboratori in tutto il mondo, raccolgono alcuni tipi di materiali destinati al cassonetto (molti di cui ancora oggi é difficile farne la differenziata!), li riconvertono per farli diventare oggetti nuovi in edizione limitata.

Sul sito ufficiale http://www.terracycle.net si trovano tutti i pezzi prodotti e le modalità per averli. Per i più attivi e volentrerosi c’é anche la spiegazione completa di compe partecipare mendando i rifiuti (c’é una lista specifica, non tutto é utilizzabile).

La linea ricorda moltissimo i capi in stile vintage che vanno di moda ora, spesso i pezzi sono effettivamente limitati!

Annunci
 

Bancone da Legno e Cartone

Chi mi segue da qualche tempo forse si ricorderà che a Maggio ho parlato di un negozio a Corte Franca arredato in parte con oggetti artistici derivati da materiale di scarto. –> Spazio Vintage

Complici le molteplici qualità artigianali dei titolari del negozio (che tra l’altro, ricordo, tratta anche oggetti usati), alcuni pezzi al suo interno sono delle vere e proprie chicche!

Torno quindi a parlare di loro perché il bancone del negozio, che vedete qui a fianco, merita una lode!

La parte interna, la struttura, é tutta composta di pallet in legno in disuso, mentre la parte esterna é formata da una serie di rotoli di cartone spesso e rigido di uso industriale. Al di sopra ancora, una bella verniciatura con colori moderni, e il gioco é fatto!

Ciliegina sulla torta: il pianale del bancone era una volta una tavola sulla quale qualcuno in passato ha goduto di favolose mangiate all’aria aperta!

Quindi, complimenti ancora!

Colgo l’occasione per spronare qualcuno di coloro che mi seguono a suggerire idee originali per recuperare i cilindri di cartone. Ne ho già ricevute alcune molto belle che prossimamente pubblicherò, ma ne aspetto altre!

Andrea

Fonte: [Spazio Vintage]

 

Un party ecosostenibile

E’ cominciata, tempo permettendo, la stagione delle feste e delle grigliate. Tra un piatto ed un altro é meglio non dimenticarsi che alla fine di questi parti vengono buttati via chili e chili di scarti non recuperabili, alle volte solo perché non si sa bene dove é bene buttarli.

O, più semplicemente, perché non facciamo attenzione a ciò che usiamo! Metto qui sotto un link interessante ad un articolo pubblicato da atelierdelriciclo.org

http://www.atelierdelriciclo.org/2011/06/08/come-organizzare-un-party-sostenibile-senza-spendere-un-patrimonio/

Se mettiamo da parte la pigrizia e la schizzinosità, con semplici scelte possiamo risparmiare molti sacchetti di spazzatura. Come?

1.Bicchieri e piatti in policarbonato, vetro e porcellana, al posto di quelli di “Carta” o plastica.

2.Posizioniamo più sacchi differenziabili anziché uno solo!

3.Mettiamo in tavola cibo che non abbia un eccessivo volume di involucri, soprattutto verdura, frutta, etc…

E molti altri

 

Fonte : [Atelierdelriciclo.org]

 

 
Lascia un commento

Pubblicato da su giugno 8, 2011 in Carta, Generale, Plastica

 

Pagine gialle in portapenne

Personalmente le pagine gialle usate non ho mai pensato di riutilizzarle. In passato é capitato che qualcuna di quelle abbia fatto una degna fine aiutandomi ad attizzare il fuoco della brace in qualche grigliata (;-)).

Devo però ammettere che questo riutilizzo ha qualcosa di geniale.

La fonte é anonima, percui metto solo la foto. La creazione non credo che abbia bisogno di molte spiegazioni. Tutto ciò che serve é la carta, una pinzatrice e della colla. Del cartoncino rigido per la base, e il gioco é fatto!

 

 
Lascia un commento

Pubblicato da su maggio 31, 2011 in Carta

 

Il mio personale Subbuteo!

Da bambino, alle elementari,  ci avevano insegnato come ricreare un picoclo campo da calcio da tavolo in stile Subbuteo a partire da cartoncino, pennarelli e retina per le arance (per le porte). La sensazione era meravigliosa. Giocavamo con le dita o con i soldatini. Le regole erano le stesse del subbuteo, ma era nostro!!

Se riesco a trovare il tempo per rifarlo alla veloce ne farò certamente un articolo, nel frattempo vi suggerisco un’altra idea per crearne uno a partire addirittura dal cartone della pizza!

Materiale occorrente:

cartoncino verde,

box della pizza,

pennarello nero indelebile,

scovolini di ciniglia bianchi, batuffolo di cotone,

cannucce,

colla a caldo.

Procedimento: iniziamo ritagliando il cartoncino verde, della misura del box della pizza. Incolliamolo al suo interno. Disegniamo, con il pennarello nero le righe del campo ( vedi figura). Incolliamo gli scovolini di ciniglia per fare le porte. Se vogliamo, possiamo incollare degli adesivi, sui lati laterali, come sponsor (la cosa si fa seria!). Benissimo, ora prendiamo il batuffolo di cotone, facciamo una pallina e una volta divisi per squadre, soffiamo la pallina con le cannucce per fare goal. Non sono ammesse le mani!!.

Fonte: [http://familyfun.go.com]

 
Lascia un commento

Pubblicato da su maggio 12, 2011 in Carta, Giochi per bambini

 

Un gioco per l’estate

Dopo una bella cena a casa con amici a base di pizza e bibita, ci troviamo pieni di bicchieri di plastica avanzati e cartoni di pizza. Come usarli?

Dopo averli puliti e lavati a dovere, un’idea interessante per creare un gioco per bambini ci arriva dalle pagine del n.102 di Art-Attack. Dalle foto sotto possiamo vedere di che si tratta:

Quello che ci serve é:

1. Bicchieri di plastica

2.Un cartone per la pizza da asporto

3.Pezzi di carta

4.Tappi di bottiglia avanzati

5.Vernice o pennarelli.

 
Lascia un commento

Pubblicato da su aprile 8, 2011 in Carta, Plastica

 

Origami Mania

Un modo intelligente di riciclare la carta fine delle riviste é quello di darsi agli origami.

Oltre ad essere un buon modo di buttare meno carta, ci offre la possibilità di imparare un hobby nuovo che porta via poco tempo e fa divertire anche i bambini.

Tutto quello che ci serve é tagliare la carta in fogli quadrati di circa 10 cm. e consultare qualche sito di riferimento come :

http://www.origami-cdo.it/

http://www.origami.com/

Personalmente trovo Youtube un’ ottima fonte di informazione. Ci sono molti video ben fatti e abbiamo il vantaggio di poter femare l’esecuzione quando dobbiamo tornare su qualche passaggio.Le librerie hanno solitamente diverse scelte valide, tutte facilmente consultabili.

 
Lascia un commento

Pubblicato da su marzo 9, 2011 in Carta